Ad Menu

lunedì 16 gennaio 2017

Trastevere il quartiere della solidarietà

Nel cuore di Trastevere, la solidarietà ha il profumo avvolgente di un caffè appena fatto, il suono del  tintinnio incerto di un cucchiaino in un servizio al tavolo, il calore del sorriso dei nostri alunni  speciali che si scoprono capaci di lavorare.
Questa magia è resa possibile grazie alla disponibilità di alcuni bar, ristoranti e pizzerie del quartiere ad accogliere i gesti lenti e incerti di ragazzi con difficoltà, sostenendo con calore umano e professionalità la loro esperienza di stage formativo.
Un caldissimo grazie a chi fa di Trastevere il QUARTIERE DELLA SOLIDARIETÀ…

Grazie a “Ombre rosse”,  “Grazia&Graziella”, “Tonnarello”, “Cajo e Gajo”, “Bar-Pasticceria Fe.Dim”, “Bar Lillo”, “Roma sparita”, “La regola”, “Rosso pomodoro”, nelle persone di Andrea Tulli, Claudio Di Mattia, Luciano Piastra, Ugo Gambetti, Marina Perna, Maria Gialone  e a tutti i loro meravigliosi collaboratori!

prof.ssa Anna Attanasio


giovedì 15 dicembre 2016

Aspirante Chef: Primo classificato


Bravissimo Francesco! PRIMO classificato al Concorso Aspirante Chef organizzato da Eataly 

       
       
       
     
   

domenica 11 dicembre 2016

Dal profilo Twitter dello chef Massimo Bottura

Grazie chef!

      

      

Grande festa a Modena: il Gioberti tra le prime 10 scuole in Italia.

Bravissime Giulia e Sara che hanno rappresentato il Gioberti nella splendida cornice di Piazza Roma a Modena in occasione della VI Festa dello Zampone e del Cotehino.
         
                           A valutare i piatti presentati dai ragazzi lo chef Massimo Bottura.
         
        

lunedì 28 novembre 2016

Taste of Excellence edizione 2016

       
   
I nostri studenti hanno collaborato con l'organizzazione nei settori di accoglienza, sala e cucina nella giornata conclusiva dell'evento. 
     

     

LA CUCINA GIUDAICO-ROMANESCA:ESPLORANDO IL KOSHER TRA I VICOLI DI TRASTEVERE


Il 25 novembre si è tenuta nell'aula magna del nostro istituto una conferenza sulla cucina ebraica.

La scuola ha avuto l'onore di ospitare il noto chef Giovanni Terracina,il quale ha spiegato alle diverse classi coinvolte alcune nozioni sulla "Kasherut" che regola l'alimentazione ebraica.


Lo chef,fondatore di un catering kashér chiamato "Le bon ton",ha inoltre illustrato e realizzato  due ricette della  
"tradizione familiare":gli aliciotti con l'indivia e le pizzarelle con il miele.



Quest'ultime sono anche state degustate durante il primo show cooking ed hanno riscontrato un vero successo. Un piatto semplice, essenziale ma estremamente gustoso.
Lo chef Terracina è stato abilissimo nel coinvolgere i ragazzi trasmettendo loro le nozioni necessarie per capire meglio il mondo gastronomico giudaico-romanesco.
L'obiettivo dell'incontro era riflettere sulle differenti tradizioni culinarie e religiose,soffermandosi in particolare sulla cultura ebraica e sugli elementi romaneschi.
Un forte ringraziamento va allo chef GIOVANNI TERRACINA ed al coordinatore del seminario "cucina e cultura ebraica" MARCO PANELLA per averci regalato quest'occasione unica.


                                 Mariaelena Trovalusci,5i

Job&Orienta Verona 2016

La prof.ssa Tabacchini, accompagnata da Angela della 4E e da Adele della 5F, ha presentato i progetti dedicati agli studenti diversamente  e le attività di  alternanza scuola lavoro  specifiche per questo settore.
  
Le buone pratiche di ASL, la ricerca di nuove strategie e l'obiettivo di lavorare concretamente per costruire opportunità per un progetto di vita per tutti i nostri studenti sono elementi che da sempre caratterizzano la nostra offerta formativa.

Le parole di Adele